Mandrini idraulici GARANT
Asportazione truciolo

Mandrini idraulici GARANT Master Chuck: numero di serraggi fino a dieci volte superiore

Nell’ottica del miglioramento continuo, Hoffmann Group presenta i nuovi mandrini idraulici GARANT Master Chuck nei modelli sottile “Slim” e curvilineo “Performance” che, grazie al sistema brevettato di espansione idraulica, consentono di eseguire fino a dieci volte più operazioni di serraggio.

Mandrini idraulici dalla vita più lunga

Con i nuovi mandrini idraulici GARANT Master Chuck è possibile eseguire fino a dieci volte più operazioni di serraggio rispetto a uno standard: il sistema brevettato di espansione idraulica distribuisce infatti le forze di trazione e radiali in modo uniforme e produce una concentricità sempre affidabile. Sono sicuri anche in caso di funzionamento continuo ad alte temperature e sono più semplici e flessibili nell’utilizzo grazie alla bassa coppia di serraggio della vite di bloccaggio e alla possibilità di impiegarli con pinze di riduzione. I mandrini a espansione idraulica consentono di regolare gli utensili lungo l’asse Z (corsa di regolazione: 10 mm) e sono dotati di foro per chip RFID/Balluff di serie.

Ottima accessibilità con il modello “Slim”

Il mandrino idraulico sottile GARANT Master Chuck “Slim” è ottimale per la costruzione di utensili e stampi e rappresenta la soluzione più efficace quando sono necessari un’ottima accessibilità e un minore ingombro bordi per le lavorazioni di foratura, alesatura e fresatura.

Inoltre, sostituisce perfettamente un mandrino a calettare in quanto presenta lo stesso profilo e ingombro esterno. In questo modo:

  • non servono processi di riscaldamento e raffreddamento
  • la camera contenente olio smorza meglio le vibrazioni
  • non serve la riprogrammazione dimensionale a controllo numerico, poiché è possibile usare quella esistente.
Mandrino idraulico sottile

Fresatura altamente dinamica con il “Performance”

Il nuovo mandrino idraulico a profilo curvo GARANT Master Chuck “Performance”, sviluppato per lavorazioni di sgrossatura e finitura altamente dinamiche, è molto stabile e allo stesso tempo leggero e consente il serraggio diretto dell’utensile senza bisogno di pinze di riduzione. Il profilo esterno ottimizzato tramite FEM (Finit Element Method) facilita l’accesso rispetto a uno standard e assicura una perfetta applicazione e distribuzione della forza. I vantaggi:

  • massima rigidità e peso minimo
  • massima affidabilità del processo
  • smorzamento ottimale anche alla massima velocità.
mandrino idraulico curvo

Leggi anche...

GARANT Turntable: l’automazione salvaspazio per caricare morse e pallet nei centri di fresatura

Cristina

Ecologia Industriale: in Hoffmann Group nasce un nuovo team di esperti a supporto delle aziende e delle officine meccaniche

Cristina

Disoleatori a coalescenza e a nastro per macchine utensili: le soluzioni di ecologia industriale

Cristina