Ripamonti Meccanica Hoffmann Group
Storie di successo

Hoffmann Group e Ripamonti Meccanica, insieme da quindici anni. Il segreto di una lunga collaborazione

L’Officina Meccanica Ripamonti, nata nel 1974 come torneria meccanica, è cresciuta ampliando il parco macchine e specializzandosi sempre di più nella lavorazione di parti di macchine utensili, componenti meccanici per impianti di combustione e siderurgici, componenti e ricambi di impianti per la generazione dell’energia. Oggi dispone di uno spazio di circa 15 mila metri quadrati, di cui 4 mila dedicati all’officina.

Attenzione alla qualità del prodotto e del servizio, specializzazione e formazione continua dei collaboratori, utensili altamente tecnologici e gestione efficiente dei processi produttivi sono le chiavi della crescita e del successo di questa importante realtà del bergamasco.

Gabriele Ripamonti

Abbiamo intervistato Gabriele Ripamonti, titolare dell’azienda e cliente di Hoffmann Group da oltre quindici anni.

Quali sfide sta affrontando in questo momento la vostra realtà?

Negli ultimi anni la sfida più importante è stata l’incertezza sotto tutti i punti di vista. Dopo la pandemia, c’è stato un processo di espansione, di nuovo messo a rischio dalla crisi energetica e dalla difficoltà di reperire materie prime. In questo contesto, è molto difficile programmare investimenti importanti sul medio e lungo periodo, avendo la sicurezza che di qui a un anno e mezzo siano stati la scelta giusta. Per questo, dobbiamo puntare sulla flessibilità, se un investimento risulta flessibile, in un modo o in un altro, posso utilizzarlo.

In questo contesto, quali sono le caratteristiche che oggi deve avere un fornitore?

Lavorando conto terzi, ho potuto sperimentare sia la posizione del fornitore che quella del cliente. Penso che le collaborazioni più fruttuose siano quelle basate su un rapporto di partnership. Ad esempio, collaboro con fornitori che seguono da vicino la mia azienda e di cui ho fiducia: se devo trascinare un fornitore verso il mio obiettivo è più la spesa che l’impresa, se invece rema nella stessa mia direzione, si può fare tanto insieme. In questi ultimi anni gli uffici acquisti hanno prestato attenzione soprattutto ai numeri, ma ora viene data molta più importanza alla disponibilità, in questo modo si valorizzano qualità e collaborazione.

Quali sono i fattori di successo della lunga collaborazione con Hoffmann Group?

Rispetto ad altri fornitori, è il rapporto umano a fare la differenza. Di Hoffmann Group apprezzo molto la disponibilità, che sia ad anticipare una consegna, a fornire un servizio aggiuntivo o consulenza tecnica. Così è possibile crescere insieme, come quando, ad esempio, abbiamo installato i primi moduli GARANT Tool24, l’inizio di un ampio progetto che ha portato alla realizzazione della nostra toolroom.

Magazzino Utensili TOOL24
A proposito di toolroom, come valuta la consulenza ricevuta?

È stato un processo di crescita reciproca, la consulenza è stata eccezionale. La realizzazione della toolroom è stata impegnativa e ha richiesto molto tempo, ma del resto è un processo che non finisce mai e per noi è molto importante avere un partner affidabile su cui poter contare nel lungo periodo. Inoltre, essendo una realtà medio-piccola, siamo rimasti colpiti dal modo in cui ci ha seguito Hoffmann Group. La consulenza dei tecnici poi è sempre utile, ci offrono un punto di vista esterno e competente, ci fanno notare eventuali errori oppure ci suggeriscono migliorie che potremmo implementare nel processo produttivo.

Grazie alla toolroom attrezzata con i moduliTool24, diamo un’immagine più ordinata dell’azienda e siamo più efficienti nella gestione dei sotto scorta e nell’organizzazione degli utensili

Quali vantaggi avete ottenuto con i moduli Tool24?

In questi anni siamo cresciuti moltissimo e ci capita spesso di lavorare per multinazionali che vogliono vedere da vicino come operiamo. In questo contesto anche la toolroom rappresenta un importante biglietto da visita su cui abbiamo deciso di investire. Inoltre avevamo problemi di gestione dell’utensileria in termini di scorte e facevamo fatica a tenere sotto controllo i costi.

Grazie alla toolroom attrezzata con i moduliTool24 e un responsabile dedicato, oggi diamo un’immagine più ordinata dell’azienda e siamo più efficienti nella gestione dei sotto scorta, evitando interruzioni della produzione, e nell’organizzazione degli utensili. Ad esempio, per alcune produzioni ripetitive, abbiamo creato sottocartelle indicando gli utensili necessari, riuscendo a prepararli in un attimo prima di andare in macchina e risparmiando così ore preziose sull’attrezzaggio.

Quali vantaggi porta la possibilità di acquistare sull’e-Shop?

L’e-Shop di Hoffmann Group è comodo e veloce, consente di vedere subito i prodotti a magazzino che puoi ricevere in 24 ore o quando saranno disponibili, di visualizzare i prezzi di riferimento che risultano utili in fase di preventivazione, di scaricare i DDT e di seguire la spedizione con il numero di tracking. Anche la ricerca di un prodotto è molto semplice, basta inserire il codice articolo e in un attimo è possibile ordinarlo.

Leggi anche...

Più reattivi alle richieste dei clienti con GARANT Automation Basic. Parola di A.T.O.M.

Cristina

Capire la cultura aziendale per costruire quella della sicurezza: la chiave del successo della collaborazione tra POMETON e Hoffmann Group

Cristina

Vittoria e Hoffmann Group: quando la partnership corre su pneumatici da campioni

Cristina

Lascia un commento

* Inviando questo commento accetti il trattamento dei dati secondo la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.